Jump to content

AD-Blocker detected, please disable your ad-blocker when surfing in makerando.com - There is no invasive Ad.

 

Search the Community

Showing results for tags 'maker'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Comunità
    • Cancello di Ingresso
    • Bacheca
    • Colisseum
  • DevTeam
    • CyberTeam
  • Games and Sheets RPG Maker
    • Resa Grafica
    • Concept e Bozze
    • Progetti
    • Demo and Release
    • Il Making Oltreoceano
  • Assistenza e Supporto
    • Biblioteca
    • BrainStorming
    • Chiedi Aiuto alla Comunity
    • RPG Maker Scripting
    • PlugIn e AddOn RPG Maker
    • Musica e Suoni
    • Risorse Grafiche RPG Maker
    • Mak - Resources
  • Beyond Making
    • Altri Tool

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


Website URL


ICQ


Yahoo


Skype


Location


Interests

Found 79 results

  1. Gemini Autori: ForeverZer0, Zeus81 Gemini è un IDE sviluppato per RMXP e VX da ForeverZer0. Legge e scrive direttamente file Scripts.r *data (non c'è bisogno di importare/esportare gli script in diversi file), ed è pieno di altre features. Purtroppo il creatore, troppo occupato con il suo progetto di creare un clone di RM, ARC, Gemini ha alcuni bug piuttosto fastidiosi (non elencati), ma per fortuna era open source. Proprio per questo, Zeus81, intenzionato a correggerne i bug, ne ha invece fatto un'altra versione e alla fine ha rifatto quasi tutto e ha aggiunto, tra le altre cose, la compatibilità con Ace :sbav Screenshots: Download: Gemini.zip Compatibilità: Per poter avviare il programma, è nevessario avere Microsoft .NET Framework 4 installato.
  2. Autore: mikb89 In giro ci sono un'infinità di character maker. Ognuno si differenzia per tool, per dimensione, per razza, per religione... Non contento, però, di tutti quelli che ci sono in giro, ho deciso di farmi il mio proprio character maker e, già che c'ero, cercare di renderlo il migliore (o quasi). Quello che mi è uscito fuori, alla vista, si presenta così: Il funzionamento si basa sul modello passo passo. Potete infatti vedere la finestra divisa in tre parti principali: la scelta iniziale delle parti del corpo, i settaggi di contorno e il risultato finale. C'è la scheda "Rifinisci" che, in futuro consentirà il pixel editing diretto del chara, ma momentaneamente non serve a nulla. Prima di dilungarmi in lunghi sproloqui su come usare il programma, vi metto il link, così potete provare direttamente. mikb89s Character Maker.zip Sulla lista immagini e la gestione delle cartelle La lista contiene le risoluzioni di immagini che volete. La grafica delle parti ovviamente dovrete inserirla voi, quindi potete decidere che dimensione seguire. A fianco dell'eseguibile, c'è la cartella "Data" e, all'interno, c'è "Charas". Dentro quest'ultima cartella basta crearne un'altra che ha per nome "WxH" dove, al posto di W va messa la larghezza delle immagini contenenti le parti e, al posto di H, l'altezza. Esempio "96x128" che è quella standard del VX. Qui ogni cartella crea un gruppo. Nell'immagine non si vede però. I gruppi saranno tipo "Capelli", "Occhi", ecc... Ultimo passo, all'interno di ogni cartella indicante un gruppo, potete mettere la grafica direttamente così come creare le due cartelle "Boy" e "Girl" per filtrare le immagini utilizzando i check del programma. Funzionamento del programma Per iniziare bisogna scegliere una lista, la 96x128, per esempio. Non ci sono limitazioni del tipo: 'i capelli vanno davanti la faccia e dietro i vestiti' o 'puoi mettere fino a tre accessori'. Puoi mettere tutto quello che vuoi, dove vuoi, e, una volta messo puoi spostarlo su e giù per decidere l'ordine in cui verrà visualizzato. Fai doppio click su un corpo, su un vestito, su quel che ti pare per inserirlo nella seconda lista. Lì, tramite drag'n'drop o coi tasti raffiguranti le frecce, puoi cambiare l'ordine. Il check a fianco di ogni pezzo ti consente invece di nasconderlo, mentre Togli lo rimuoverà del tutto. Per ricominciare invece c'è Svuota. Settaggi Qui non c'è chissà quale novità. Potete regolare i colori e spostare la grafica tramite i controlli sotto. Unica cosa da aggiungere è che vedete il settaggio direttamente nella lista. Nell'immagine per esempio io ho tinto di giallo il vestito e di azzurro i capelli (che sono venuti neri, vabè). Inoltre, fermandosi col mouse su un oggetto, apparirà un tooltip con lo spostamento di quell'immagine ("0,0" se non l'avete spostato). Fine Ultime banalità. Se per esempio il chara è per XP, regolate Animazioni a 4, così si animerà giusto. Per salvare il singolo chara cliccate Salva. Per aggiungere il chara a un'immagine già esistente, usate l'altro tasto. Non c'è bisogno che l'immagine abbia le dimensioni giuste, vengono adattate dal programma. Quindi se il vostro obiettivo è questo, salvate prima il singolo chara, poi quando ne fate un altro, cliccate Aggiungi a file e selezionate il chara salvato in precedenza che, automaticamente, avrà le dimensioni adatte ad ospitarne 8. Clicando sull'immagine finale, verrà eseguito uno zoom. Spero sia di vostro gradimento e, ove lo voleste, di ricevere consigli fighi su futuri sviluppi.
  3. Rumurumu v.1.1 Rpg Uh! Maker Uh! Resources Uh! Manipulator Uh! Software per manipolare le risorse grafiche di Rpg Maker. Creato da 255 e pensato soprattutto per essere utilizzato in simbiosi con gli script RM2k/2k3 Graphics (320x240), sia per VX che per VX Ace. Questo software è distribuito senza alcuna garanzia. Questo software può essere distribuito creditando l'autore e senza altre restrizioni di alcun tipo. Download Rumurumu v.1.1.1.zip Istruzioni Rumurumu.exe (assieme alla relativa DLL e al file Rumurumu_batch.bat) va sistemato nella cartella principale del proprio progetto, ovvero nella cartella in cui si trovano il file Game.exe, la cartella Graphics, il file *.rvproj o *.rvproj2, eccetera. Il programma ha due modalità principali: 1) Normal mode (si attiva lanciando manualmente Rumurumu.exe) In questa modalità Rumurumu mostra una finestra sulla quale si possono trascinare immagini e cartelle. Il software automaticamente eseguirà delle operazioni sulle immagini trascinate sovrascrivendole. Le sottocartelle non vengono processate. Le operazioni attualmente sono: > conversione in PNG a 8 bit (256 colori) con eventuale cambio dell'estensione > creazione dello sfondo trasparente (opzionale) > conversione del charset da versione 2k a VX (solo immagini di dimensione 288x256 pixel) Rumurumu non chiede conferma e il processo di conversione inizia subito dopo aver rilasciato i file/le cartelle. Se convertite per sbaglio un charset con le pose già corrette, vi basterà trascinarlo nel programma per 3 volte e le direzioni cambieranno via via fino a tornare quelle originarie. 2) Copy and quit mode (si attiva lanciando il file Rumurumu_batch.bat) In questa modalità Rumurumu si apre senza mostrare nulla a schermo e senza richiedere l'intervento dell'utente. Il software cerca i file Game.rvproj2 o Game.rvproj per capire quale versione di Rpg Maker si sta utilizzando. Se uno dei file esiste, il programma copia il contenuto della cartella MidGraphics nella cartella Graphics (sovrascrivendo eventuali immagini con lo stesso nome) ridimensionando laddove necessario (secondo lo script RM2k/2k3 Graphics) e senza processare ulteriori sottocartelle e file che non sono immagini. In questo modo sarà più semplice utilizzare il suddetto script, evitando di copiare e ridimensionare ogni volta le risorse manualmente. Vengono processate le immagini con le seguenti estensioni. Normal mode: bmp png pbm ppm tga targa tif tiff gif Copy and quit mode: bmp jpg jif jpeg jpe png pbm ppm tga targa tif tiff gif Crediti Sviluppato da 255. mikb89 come betatester
  4. Oji

    Balrog

  5. Patch Ufficiale Italiana Mi sembrava giusto, (oltre a far sapere chi sono gli autori della Patch Ufficiale presente nell'ultima versione di Ace rilasciata da EB/Degica) tenere questo topic dando così la possibilità a chi non utilizza l'ultima versione di VX Ace, di usufruire lo stesso della Patch in Italiano... Autori: Ally, Denzel, Melosx, Darkness, Saul, Holy87 Change log: Readme Screen: Download: Patch Ufficiale Italiana RPGVXAce © rpgmkr.net.rar
  6. Questo plugin permette tramite l'uso dei commenti di bloccare l'eroe o disabilitare tutti i tasti e naturalmente rimettere il tutto come era prima. i comandi da utilizzare sono i seguenti: @setcontrol_normal Questo comando va usato in seguito ad uno dei seguenti, in quanto serve a ripristinare l'uso dei tasti. @setcontrol_nomove Con questo comando vengono disabilitate le frecce direzionali, ma potete usare tutti gli altri tasti normalmente per aprire il menu ecc ecc. @setcontrol_nothing Questo comando disabilità tutti i tasti. nota: il comando inserisci controllo tasti funziona regolarmente, anche se usate uno dei comandi Autore: Corti Link Download: http://www.mediafire.com/download/5xsm9hk18nhiehm/CortiControls+DynRPG+PlugIn+V0.1.rar
  7. Questa patch permette di utilizzare le immagini anche quando viene visualizzato il messagebox Autore: Cherry Link Download: http://www.mediafire.com/download/5k10gq7b1dxbf6s/RPG_RT_unlockpics-patch.rar Per applicarla dovete usare questo programmino qui: http://www.mediafire...674/lips102.zip Nel caso in cui invece avete patchato il vostro gioco con la versione 0.20 di dynrpg mettete la patch direttamente nella cartella dynpatches.
  8. Girovagando per il web hon trovato una cosa abbastanza utile (almeno spero XD) Come sappiamo, uno dei difetti di questo tool è la forte limitazione in quanto a switch e variabili (intorno ai 5000, che sembrano tanti ma non lo sono se il gioco è pensato per avere una certa durata). Fortunatamente la funzione Self Switches dimezza di molto il consumo di switch, in quanto i forzieri (elemento ricorrente in molti rpg) hanno ognuno il loro switch locale, non consumano uno switch dall'elenco. Sebbene non si possa negare la loro utilità, i Self Switch hanno l'unico difetto che chiaramente valgono solo per l'evento con cui si interagisce, per tanto il problema "consumo" permane con quelle "features" come le leve o i pulsanti che aprono una porta situata altrove, oppure che so... se un NPC cambia le cose che ha da dire nel corso del tempo. Questo script riduce ulteriormente il carico di Switch che il vostro progetto deve sopportare, permettendoci di controllare "a distanza" i Self Switch di un quasliasi evento. Lo Script è sotto spoiler: Come funziona: Copiate il codice e incollatelo in un nuovo evento sotto Materials e prima di Main. Lo script è plug & play, cioè non sono necessarie modifiche aggiuntive. Per utilizzarlo, inserite uno dei seguenti Call-Script (a seconda di cosa vi serve) all'interno di un evento. setSelfSwitch (map, id, A-D, true/false) dove map è l' ID della mappa su cui volete operare; id è l'ID dell'evento; una lettera MAIUSCOLA da A a D equivale al rispettivo SelfSwitch; true se volete attivarlo, false se volete disattivarlo. ad esempio scrivendo setSelfSwitch (12, 1, A, true) quello che otterrete è che il SelfSwitch A dell'evento n°1 della mappa 12 sarà attivo; nota che potete inserire @map_id invece dell' ID della mappa per operare sull'evento della mappa attuale. Secondo Comando: isSelfSwitch?(map, id, A-D, true) il seguente call script va inserito in un "Conditional Branch" (condizione SE) e serve per verificare se un certo SS è attivo o disattivo (i parametri sono gli stessi). e infine, Terzo Comando: setAllSelf(map, id, true/false) anche quu i parametri sono gli stessi (meno la lettera che non c'è): questo comando attiva o disattiva tutti i SS di una data mappa o di quella attuale. Crediti: Script creato da Nicke, niente è stato modificato, non sono state specificate condizioni per l'utilizzo per tanto fino a comunicazione contraria è Free to Use. Enjoy
  9. Questa patch permette tramite l'utilizzo delle variabili di modificare i parametri dei mostri, senza dover creare dei cloni dello stesso mostro nel database o meglio ancora, per settare la difficoltà di un certo nemico in fase di progettazione senza dover rimettere mano ogni qual volta che risulta o troppo debole o troppo forte. È possibile modificare pure l'esperienza gli oggetti e la % con la quale potrete ottenerli. Le istruzioni per il corretto funzionamento le trovate all'interno del file txt presente nell'archivio. Autore: Bugmenot Link Download: http://www.mediafire.com/?bfh8g0q8cu0jgfh Per applicarla dovete usare questo programmino qui: http://www.mediafire...674/lips102.zip Nel caso in cui invece avete patchato il vostro gioco con la versione 0.20 di dynrpg mettete la patch direttamente nella cartella dynpatches.
  10. Thejuster

    DYNRPG Non Barare.

    Una piccola utility quando qualcuno cerca di manomettere le variabili e così come dire barare. Il Plugin ha un nome può essere anche nascosto. Quando quindi qualcuno prova ad aprire il gioco in editing e manomettere le variabili il programma il gioco si chiude dicendoti di non riprovarci XD Autore: Thejuster ( Il peggiore ) Download: http://www.mediafire.com/download/auaga0oql1cjdey/DynPlugins.rar
  11. Ok penso che questa patch farà contenti gli amanti delle personalizzazioni XD Perché permette di modificare la posizione e la grandezza delle finestre nel menù standard inclusa la posizione ed il colore dei singoli testi presenti nelle stesse. Nell'archivio trovate un bel malloppone con le QuickPatches che vi permetteranno di personalizzare il tutto. Autore: Bugmenot Link Download: http://www.mediafire.com/download/02ogcdjj33d71sv/VisuMenu.rar Per applicarla dovete usare questo programmino qui: http://www.mediafire...674/lips102.zip Nel caso in cui invece avete patchato il vostro gioco con la versione 0.20 di dynrpg mettete la patch direttamente nella cartella dynpatches. enjoy ^^ Nota: la patch è compatibile con rpg maker 2000 versione 1.07
  12. "Ehi io non ho mai giocato e finito Theory of the Order - Enhanced Edition! Vediamo 'sto topic..." "..." "Che cazz...?" - Cit. persona che non ha giocato e finito TotO - Enhanced Edition e visiona questo topic. Morale: Giocate e finite Theory of the Order - Enhanced Edition prima di andare oltre! Nota: Tuttavia, ToE sarà provvisto di un riassunto degli avvenimenti passati (già disponibile su Youtube nel canale della AfroSoft). Introduzione: Theory of Emancipation è pensato per poter dare una degna conclusione e dare anche un senso a quello che è stato Theory of the Order. Anche se si discosta molto dal suo predecessore, anche se i temi che tratta sono sostanzialmente diversi, esso è in tutto e per tutto il capitolo che detterà la parola fine alla storia di Rye. Inizialmente era nato come un progetto semplice quanto il predecessore, giusto per chiudere il cerchio, ma la mia voglia di sperimentare e le mie idee hanno avuto la meglio. Seppur graficamente voglia rimanere un gioco molto essenziale, ToE si prefissa l'obiettivo di portare una ventata d'aria fresca con un gameplay atipico fondendo il genere Survival con quello dei Giochi di Ruolo. Spero possa interessarvi e che possiate seguirlo e pure giocarlo quando sarà disponibile. Incipit di trama: A differenza di Theory of the Order, ToE si svolgerà nel "mondo reale". Non si tratta più di una Simulazione con percorsi prestabiliti, indi per cui il tema principale è l'emancipazione, la libertà, e questo si riflette anche sul gameplay, che presenta ora elementi Free-Roaming. Un altro tema molto presente e ricorrente è quello della Sopravvivenza. Il protagonista dovrà fare scelte molto difficili durante il suo viaggio per poter mettere il suo bisogno sopra quello degli altri. Stiamo cercando anche di puntare ad un certo realismo di fondo, dando senso e omogeneità a ogni singola azione e dialogo, rendendo tutto verosimile nello scenario post-apocalittico del gioco. ToE sarà molto più "crudo" e "meschino" di TotO, sarà un'esperienza abbastanza diversa. Il gioco narra quindi le vicissitudini di individui che hanno perso la propria identità e il proprio passato, sostituito contro la loro volontà. Essi sono finalmente liberi, ma si ritrovano in un mondo che impedisce loro di poter ricominciare da zero. Sopravvivenza, libertà, identità. E' questo ciò che importa, a prescindere dalle conseguenze, incuranti delle proprie azioni. Loro combattono contro il mondo e se stessi. Rye Volton, il protagonista, è un sopravvissuto della Simulazione ed ex-Confinatore di Refdom. Egli si muove in una realtà devastata dal continuo conflitto tra Umani e Demoni, inseguito da una nuova, potente e sconosciuta razza, i Nero Asura. In cerca del suo passato, con solo una foto di famiglia come ricordo del suo vero io, egli è disposto a qualsiasi cosa pur di recidere ogni legame con la Simulazione e la sua identità fasulla. Personaggi: Nome: Rye Volton Età: 32 Occupazione: Vagabondo Razza: Metà Umano, Metà Demone (Confinatore) Descrizione: Ex-soggetto della Simulazione. Egli è cinico, a volte spietato, poco socievole e malfidente. Ha inoltre perso tutti i suoi poteri da Confinatore. Vaga senza meta per la terra devastata in cerca di qualcosa, da solo, cercando di sopravvivere giorno dopo giorno. Sa tutto riguardo ai Demoni e conosce tecniche di sopravvivenza avanzate, ha sviluppato un enorme intelletto ed è diventato più forte sia fisicamente che mentalmente. Sarebbe in grado di resistere giorni senza bere o mengiare in ardue condizioni atmosferiche. Nome: Garael Norten Età: 40 Occupazione: Soldato elité dei Phantom - Confinatore Razza: Metà Umano, Metà Demone (Confinatore) Descrizione: Garael è uno dei più capaci soldati del reparto dei Phantom, un ottimo comandante e il compagno ideale da avere in battaglia. Ha avuto l'ordine da parte del Governo di rintracciare, assieme alla sua unità SQ5, Rye Volton. Nutre da sempre desideri di liberà e pensa che il Governo e i suoi metodi siano la risposta, è quindi determinato ad acciuffare Rye e fargli capire da che parte stare. Tiene molto ai compagni di squadra ma preferisce evitare di allacciare rapporti d'amicizia con loro, forse per paura di legarsi troppo. Avendo affrontato anch'egli la Simulazione, è un Confinatore a tutti gli effetti. Nome: Mahagruder Età: 153 Occupazione: Soldato elité dei Rakshasa - Confinatore Razza: Metà Umano, Metà Demone (Confinatore) Descrizione: Essendo un "infiltrato" nella Simulazione ed essendone a conoscenza, Mahagruder è riuscito a scampare alla propria morte riunendosi, in seguito, ai Rakshasa. Rimane il guerriero arrogante, scontroso, strafottente e psicopatico che Rye ha "avuto il piacere" di incontrare nella Simulazione. Ha cominciato una specie di "guerra fredda" contro il Visionario, il comandante dei Rakshasa. E' a capo di un sottogruppo del reparto con stemma un Nero Asura che fuma un sigaro. Ha formato un piccolo gruppo per interrogatori e torture ai danni di tutti i soggetti della Simulazione. Non se ne conosce la ragione. Nome: Christie Bennent Età: 28 Occupazione: Medico Razza: Umana Descrizione: Un abile medico di campo assegnato all'unità di Garael. Conosce Rye e battibecca spesso con lui in quanto non approva il suo modo di fare o il suo modo di porsi nei confronti degli altri. Tiene sempre agli altri e si accerta sempre che tutti nella squadra stiano bene. E' sempre pacata e a volte taciturna, tranne quando il chiacchericcio è reso necessario dalla situazione. Non è solita provare rancore nei confronti di qualcuno. Nome: Arkell Nashton Età: 13 Professione: Vagabondo Descrizione: Arkell è un bambino che si è ritrovato, purtroppo, in mezzo ad una guerra tra Rakshasa e Phantom nella propria cittadina. Dopo aver perso madre e fratelli, egli è fuggito con il padre in cerca di un modo per raggiungere la fortezza di Refdom finendo però prigioniero degli uomini di Kay. Ha una personalità molto semplice, ma turbata a causa degli avvenimenti che ha subito di recente. Non si fida degli stranieri e parla apertamente solo ed unicamente con suo padre. Odia a morte Rye e cerca costantemente un modo per potersene liberare e sfuggirgli. Gameplay: Il gameplay di TOE è quasi del tutto differente da quello di TOTO. Per farvelo capire ve lo spiegherò passo, passo. - Sopravvivere - Il mondo di TOE è devastato, brulicante di Demoni, Nero Asura, Phantom e Rakshasa. Rye dovrà sopravvivere in un territorio ostile, ogni passo falso significherà morte. In particolare, egli deve fare attenzione alle sue scorte di medicinali, veramente limitate, e alla fame. Il giocatore dovrà quindi esplorare le varie zone in cerca di viveri, scorte e Demoni, magari non troppo "in compagnia", da Confinare. Sarà possibile anche compiere atti "estremi" come decidere di fare razzia di un magazzino dei Phantom per ricevere una gran quantità di scorte. E' un'azione però molto pericolosa, toccherà al giocatore valutare e decidere la cosa migliore da fare, ma il "premio" è molto allettante. Se Rye sarà affamato la sua vita diminuirà drasticamente con il tempo! Con questo gameplay punto a donare alla serie una difficoltà equilibrata, ma elevata ed appagante. - La Modalità Sopravvivenza - In qualche modo vi ispira la componente Survival di TOE? Ebbene, il gioco avrà una modalità secondaria chiamata Sopravvivenza che permetterà di selezionare una location, il proprio personaggio e la difficoltà. Lo scopo della modalità è riuscire a sopravvivere entro i giorni stabiliti dal giocatore stesso. Bisognerà quindi confinare, uccidere, razziare e trovare risorse in modo da poter completare la partita totalizzando un punteggio degno del miglior Bear Gry-ehm Confinatore. - I Nero Asura - I Nero Asura sono una nuova forma demoniaca, potentissima, subdola e altamente pericolosa. Non possono essere sconfitti ai livelli bassi ma vagano senza problemi anche nei territori iniziali di gioco! Parte della difficoltà starà nel riuscire ad evitarli. - La cecità di Rye - Feature non presente in Twin Souls, lo sarà negli episodi successivi A causa di alcuni avvenimenti della trama di gioco, dopo il prologo Rye perderà completamente l'uso della vista. L'unico modo per ovviare a questo problema è collegarsi con i propri demoni attraverso una connessione mentale per poter vedere attraverso il demone scelto! A questo punto le cose cambiano da stadio a stadio: Se si utilizza un demone ST1 per eseguire una connessione mentale la vista di Rye aumenterà discretamente. Se si utilizza un demone ST2 per eseguire una connessione mentale la vista di Rye sarà quasi perfetta. Se si utilizza un demone ST3 per eseguire una connessione mentale la vista di Rye sarà ottima. Se si utilizza un Nero Asura per eseguire una connessione mentale la vista di Rye sarà perfetta e potrà disporre della Visione Avanzata (accennata su TotO ma mai utilizzata dal protagonista in quanto Confinatore dilettante) dei Confinatori per scovare oggetti nascosti. Dal menù si potrà "agganciare" Rye ad un Demone a scelta per eseguire la connessione mentale. - Dettagli sul gioco in generale e sul gameplay - - Alcuni demoni presenti nel gioco - Screenshot: Artwork: Link diretto: http://i61.tinypic.com/2zgccwm.png Link diretto: http://i60.tinypic.com/2lw2nol.png Link diretto: http://i62.tinypic.com/1zvse8x.png Link diretto: http://i58.tinypic.com/68xa9w.png Link diretto: http://i60.tinypic.com/650uu1.png Link diretto: http://i57.tinypic.com/ndlzkj.png Link diretto: http://i61.tinypic.com/2cscuti.png Link diretto: http://i60.tinypic.com/k4e248.png Link diretto: http://i58.tinypic.com/295ctc9.png Video: Riassunto completo di Theory of the Order - Enhanced Edition: Primo video di gameplay: Spezzoni di soundtrack: Arkell, il vagabondo: Crediti: Un gioco di - OldPat Feature tempo di gioco - Arkady18 MegaPatch - Calev Chara di - Vinc90 Soundtrack di - Shellshaka aka Sacred Virgo HUD barra della fame di - Saulhudson95 Si ringrazia in particolare: - La Fine di An Another Life, Harden e VAL per il supporto e aver scovato anche le "features" più nascoste di TOTO! - La community di RPG2S e i partecipanti dello Short RTP Game Contest per avermi fatto perdere di vista la "retta via" e avermi fatto cominciare un altro progetto. ç_ç - I giudici Lollo Rocket Diver, Seraph Andrew e Sieghart per avermi dato gli spunti per apportare le dovute modifiche alla serie. - Tutti quelli che hanno giocato a Theory of the Order (Enhanced inclusa) e che per qualche arcana ragione sono interessati a questo sequel! - L'Afro perché è figo. - L'Afro perché è bello. - L'Afro perché è un bel pischello.
  13. Denzel

    MMO+ 1.0

    Aggiungo questo più per storia che per sviluppo. E' stato uno dei primi esperimenti italiani per potre creare MMORPG con RPGMaker XP, intersimone999 si dedicò a fondo a programmare una piattaforma stabile. Lo staff originale era questo: Intersimone999 - Programmatore Principale, Programmatore Sito Zuzzu - Grafica sito, Test Gabriel - Test, Mappe M50 - Traduzione starter pack, Test Claudus - Logo Ufficiale Il betatest ufficiale è stato eseguito da alcuni utenti di Makerando.it Nel pacchetto potrete trovare script creati da autori esterni. Questi autori sono: -RPG -Cybersam -RTAB -Mr.Mo -Near Fantastica I requisiti per installarlo e dargli un'occhiata sono RPGMaker XP con RTP e Ruby ( http://rubyinstaller.org/) per Windows installati. Il codice è tutto commentato. Enjoy History MMO+ 1.0 https://mega.co.nz/#!OhxjgAAB!A4DF5aN96rsqChSFGo5A-7WTddwd1b62JC29HY2odBA Scripts.rxdata per il debug del progetto https://mega.co.nz/#!C15zjRAB!hzucuyTbjkblGV3CYwZiskXbT7ZGxwaPe0quM1zOohQ
  14. Questa patch risolve un piccolo bug che capita durante le battaglie di tanto in tanto, il bug in questione capita quando l'eroe rimane vicino al mostro invece di tornare al suo posto, dopo aver effettuato un attacco. Autore: Bugmenot Link Download: http://www.mediafire.com/download/s9l43iki74w0f67/StatusAnimationFix[plus].rar Per applicarla dovete usare questo programmino qui: http://www.mediafire...674/lips102.zip Nel caso in cui invece avete patchato il vostro gioco con la versione 0.20 di dynrpg mettete la patch direttamente nella cartella dynpatches.
  15. Non vedo un regolamento in questa sezione quindi non dovrebbe essere sbagliato questo topic, XD. Sto finalmente iniziando a fare qualcosa di concreto per il mio gioco ma mi sono bloccato sui faceset, l'unica cosa in cui non sono molto portato graficamente, come vedete nell'immagine allegata, il problema è che ho cercato più volte di emulare altri stili ma alcuni non mi piacevano ed altri non ero molto bravo quindi ho preso le parti per me migliori da questi stili studiati e ne ho creato uno personale... ma non mi convince affatto lo stesso, sono qui per chiedere se andrebbe bene, dato che come al solito non ho molta esperienza nel campo XD, nel caso sicuramente andrà perfezionato ma non so come quindi... eccomi qui, non ho altro da aggiungere; se fa schifo ditelo pure ma con gentilezza, grazie, XD.
  16. La Ghost Rider Production presenta: THE RESURRECTION Iniziato nel 2005 dalla Ghost Rider Producion, il progetto è slittato su diversi tool, prima di tornare in via definitiva su RPG Maker 2003. La storia ci mette nei panni di Descio, un misterioso personaggio che vive da anni da solo, in una casa sperduta in mezzo ad una foresta senza uscita. A fargli compagnia ci sono le presenze spettrali che abitano la foresta, e che Descio riesce a percepire, e un sogno che lo tormenta notte dopo notte. Una notte come tante, una misteriosa ragazza si presenta alla sua porta. La donna sembra conoscere molte cose del passato del nostro protagonista, e lo invita a seguirla in una spedizione verso la roccaforte di Wolfenstein. Seguendo il piu classico dei filoni horror, Descio inizialmente rifiuta e la manda via; solo in seguito, realizzando che forse andare a Wolfenstein rappresenti l'unico modo per lasciare questa foresta, deciderà di recarsi alla roccaforte abbandonata. Quella notte, per qualche strana coincidenza, il sentiero per lasciare la foresta era lì, palese, davanti ai suoi occhi. Genere: Action/Avventura; Horror. Setting: Storico/ Fantasy Horror Gameplay: Resurrection è una via di mezzo tra i vecchi Resident Evil per ps1 e altri capisaldi del genere horror/occulto, come Castlevania. Il sistema di combattimenti è personalizzato, e si svolge in tempo reale. Il personaggio ha a disposizione una spada, piu altre armi che troverà nel corso del gioco. Uccidendo i vari nemici si ottengono punti con cui potenziare le proprie armi. Saranno presenti molti enigmi e indovinelli, simili, appunto, in quelli che caratterizzavano i vecchi capitoli di Resident Evil o Silent Hill. Altro: Il gioco contiene un linguaggio adulto, scene di sangue e rumori improvvisi. Ovviamente essendo un gioco fatto su RPG Maker non vi aspettate che faccia chissà quanto paura. Qualche Screenshot: Trailer del Gioco: Contenuto della Demo: La demo dura pressochè un' oretta e mezza, e contiene tutta la foresta e la prima parte della miniera di diamanti. Il Battle System con le armi da fuoco non è stato ancora implementato, quindi avrete solo la spada a dispozione. Questa versione è un po' datata, è la stessa che postai sul vecchio forum, quindi chi c'era da prima la conoscerà gia. Presenta un bel po' di difetti (non ultimo un misterioso errore che fa crashare il gioco a random) e caricamenti un po' lunghetti. La demo è da considerarsi "conclusa", sentitevi ovviamente liberi di elencarmi errori che riscontrate e, ovviamente, di dirmi cosa ve ne pare del gioco, tenete però presente che il progetto sebbene non è assolutamente abbandonato, potrebbe risultare, alla fine, completamente diverso da quello che vedrete in questa demo. Download: http://www.mediafire.com/download/cbxz2xeekhoi0c8/RESURRECTION_PLAYABLE_DEMO.rar (Link Diretto) http://www.freankexpo.net/585/resurrection-beta (pagina del gioco, su FreankExpo) Il gioco può essere scaricato cliccando sul bottone download in fondo alla pagina di Freank Expo, oppure direttamente da questo topic, non fa differenza; tuttavia, se vi è possibile, vi chiedo di scaricare, commentare e votare il gioco su freank expo per fargli guadagnare un po' di visibilità. -Ghost Rider
  17. Eccomi qui con una piccola e, spero utile, guida, per coloro che utilizzano questo tool. Una delle migliori (francamente l'unica che rimpiango di non avere sul 2k3, ma è solo il mio parere personale) caratteristiche di questo tool è la possibilità di poter scrivere da noi le fomule per i danni dei vari poteri (quindi anche dell'attacco normale, che corrisponde al potere n°1 dell'elenco). Così mentre aiutavo un'amica su alcune cose riguardo il suo progetto, che è fatto proprio con questo programma, mi è venuto in mente di scrivere una breve guida su come usare queste formule al meglio. Innanzitutto dove si trova la riga dove inserire la formula? Nella scheda "Skills", riquadre "Damage" in alto a destra, sotto la voce Formula. Vediamo un po' come si scrivono queste formule: Innanzitutto trattandosi algoritmi (quindi lunghi calcoli matematici) utilizzerete le quattro operazioni, addizione ( + ), sottrazione ( - ), moltiplicazione ( * ), e divisione ( / ); è consentito l'uso delle parentesi per dividere i vari calcoli l'uno dall'altro. Potete usare numeri interi (incluso lo zero), sia da soli (per quelle spell che infliggono un danno fisso) oppure affiancati da lettere che rappresentano alcune caratteristiche non costanti (tipo l'attacco o la difesa del personaggio, che ovviamente può variare non solo da PG a PG, ma può variare anche nello stesso PG con l'aumento di livello). Vediamo questi valori, nello specifico, quanti e quali sono e a cosa si riferiscono: (i valori, salvo dove indicato, vanno scritti tutti in minuscolo - specifico, in oltre, che in questo caso, benchè farò riferimento a "personaggio", voglio indicare sia i personaggi giocabili che i nemici) queste due lettere, seguite da un punto (dot) " . " vanno necessariamente affiancate alle statistiche, che sono: quindi ad esempio, a.atk indica il valore di ATTACK di chi usa il potere; b.def indica il valore di DEFENSE di chi subisce il potere; infine è possibile usare il comando v[x] sostituendo a X una variabile a vostra scelta (esempio v[11] sarà sostituito dal valore della variabile 11, ovviamente qui non vanno inseriti a. e b. prima del codice). Vediamo ora alcune formule carine che possiamo inventarci (alcune di loro prese qua e la da divers rpg che ho giocato). Attacco Fisico semplice: (a.atk * 4) - (b.def * 2) Attacco Magico semplice: (a.mat * 4) - (b.mdf * 2) Fire/Blizzard/Thunder o roba simile (secondo gli algoritimi di ff9): (30 * a.level) + (a.mat * 3) - (b.mdf * 2) Fira/Blizzara/Thundara o roba simile (secondo gli algoritimi di ff9): (80 * a.level) + (a.mat * 3) - (b.mdf * 2) Firaga/Blizzaga/Thundaga o roba simile (secondo gli algoritimi di ff9): (150 * a.level) + (a.mat * 3) - (b.mdf * 2) Potere che dimezza i punti vita del nemico: b.hp / 2 Demi (classico potere da diversi Final Fantasy che toglie 1/4 degli hp dei nemici) b.mhp / 4 Demi II (a volte chiamato Antima o Gravija, toglie 3/4 degli hp dei nemici) (b.mhp * 3) / 4 Attacco fisico che ignora la difesa del nemico: a.atk * 4 attacco magico che ignora la difesa del nemico: a.mat * 4 vediamo ora qualcosa di più carino e particolare, come ad esempio... "Shock" da final fantasy tactics, ossia un potere che infligge danno pari alla differenza tra quanti HP massimi ha il personaggio e quanti glie ne sono rimasti (in pratica più sei ferito più l'attacco fa male). a.mhp - a.hp Coin Toss, un altro tipico potere finalfantasiano, che infligge danni pari al numero di soldi in possesso del gruppo. v[10] (ovviamente sarà compito vostro, tramite eventi, fare si che la variabile 10 sia uguale a quanti soldi avete) Frog Strike / kero Shot (o come si chiamava, il potere di quina da FF9 che infliggeva danni per quante rane avevamo raccolto nel nostro viaggio). v[11] * a.level (dove la variabile 11 sarà uguale al numero di rane catturate) (grazie a @@JeanBis per la formula corretta) E questo è quanto, per ora Spero di aver fatto cosa gradita, se avete in mente altre formule sentitevi liberi di aggiungerle, oppure di richiedermele, se volete sapere come si crea un determinato potere.
  18. Ghostino Limit Break!!!! asdasdasdasd Ecco a voi il nuovo tutorial, come anticipato, su alcuni sistemi per creare le Limits, ossia attacchi speciali su cui i personaggi possono fare affidamento quando sono nei guai. I sistemi per fare queste limit sono pressochè infiniti, limitati solo dalla vostra immaginazione, in questo video comunque ne esamineremo tre (più in là farò altri metodi, ma onde evitare di fare un altro video di 2 ore, per ora mi fermo a tre metodi XD) 1. Metodo semplice: il pg prende un potere più forte quando ha pochi HP 2. Metodo Final Fantasy 7: (più o meno) il comando Attacca viene sostituito da quello per le limit, fino a che il personaggio non la usa... in ff7 c'era una barra delle limit, qui per il momento ne faremo a meno (nel prossimo vi farò vedere anche la barra delle limit). 3.Metodo Final Fantasy 6: Quando il pg è nei guai e ha pochi HP, l'attacco normale può - casualmente - trasformarsi in Limit (questo è esattamente il metodo usato in FF6) Godetevi il video, e non dimenticate di mettere mi piace, commentare e iscrivervi al canale (anche se probabilmente lo avete gia fatto se state leggendo queste righe XD)
  19. Ecco a voi un piccolo template, fatto da me, per permettervi di assemblare al meglio i vostri charaset personalizzati (estremamente utile se vi ritrovate a dover fare un "collage" da diversi charaset, oppure se volete prendere degli elementi scenici da un chipset e convertirli in chara da usare, come evento, nelle vostre mappe). Abbastanza semplice da capire: ci sono otto sezioni differenziate per colori, ognuna delle quali rappresenta uno degli otto charaset "completi", ossia comprensivi dei tre frames per la camminata, per le quattro direzioni, dodici spazi in tutto. all'interno di ognuno di questi spazi, notate un quadrato di 16x16 pixel: quello è lo spazio di un Tiles della vostra mappa; qualsiasi cosa inseriate all'interno di quel quadrato riempirà esattamente un tile; lo spazio sopra al quadrato, all'interno delle linee tratteggiate è il tiles immediatamente sopra a quello della mappa (nell'ipotesi in cui mettiamo un evento che come posizione abbia "Stesso Livello dell'Eroe" o "Same as Hero" in inglese, il tile su cui si trova l'evento sarà allo stesso livello dell'eroe quindi vi bloccherà il passaggio, mentre quello di sopra agirà come un chipset contrassegnato dalla stellina, quindi sarà il vostro chara a passare al di sotto di quella porzione di chara). Ecco alcuni esempi di chara assemblati con questo template (si, potete abusarne nei vostri progetti purchè non cancelliate il mio "marchio" al lato dell'immagine): Elementi Scenici di un'armeria Elementi scenici di un villagetto
  20. Lezione sulle Switch - Interruttori Introduzione: La programmazione, prevede che nel progetto gli eventi (dialoghi,azioni,interazioni con oggetti) non ripetano all'infinito. Questo processo si può interrompere (e deve interrompersi) grazie alle Switch. Le Switch, sono quegli interruttori che ti permettono di spegnere la luce o accenderla, aprire un baule per prendere ciò che c'è dentro, servono per uccidere il cattivo una volta per tutte! Servono quindi a tutto. #LessonStart: Oggi ci sentiamo misteriosi, ho intenzione di creare un baule pieno di monete. Come faccio? Apriamo RPG Maker e scegliamo la grafica del nostro baule. Una volta scelta, iniziamo a programmare l'evento. Mettiamo tutto a piaciemento. Ma arriviamo al dunque. Per permettere a questo baule di non prelevare monete all'infinito, abbiamo bisogno di una Switch che interrompa il processo. Una volta che l'evento è completato, inseriamo la Switch cliccando la voce nel menù delle istruzioni. Settiamo la switch come vogliamo, ma la configurazione necessaria è quella mostrata in foto: Ci siamo quasì, creiamo ora una nuova pagina evento, settiamo la grafica dell'evento a nulla (Nella pagina2) e il gioco è fatto! Programmare non è difficile, serve solo impegno e costanza per raggiungere i tuoi obbiettivi. PRELEVATO DA: http://loppaworks.forumcommunity.net/?f=8507853
  21. Oddio, ghostino che si mette a postare script per rpg maker vx ace... il mondo sta finendo XD In realtà l'ho postato, al dilà dell'utilità, per darvi un'idea di come vorrei che presentaste uno script quando lo postate in questa sezione (ovviamente non siete obbligati a seguire questo schema, ci mancherebbe). Ho postato gia altrove questo semplicissimo script composto da una riga sola, che risolve un problema per alcuni abbastanza fastidioso, ovvero la risoluzione dello schermo in RPG Maker Vx Ace, la quale, se giocato in Full-Screen crea un effetto molto brutto, ovvero un enorme riquadro nero che fa da cornice alle vostre mappe. Lo Script: Come si usa: Come per molti script, create un nuovo script sotto Materials, chiamatelo come vi pare, non ha rilevanza, e inserite quest'unica riga, cambiando i due valori numerici (544 e 416 che sono la risoluzione standard di rpg maker vx ace) con i valori che preferite. Il primo numero è per la risoluzione orizzontale (asse x) e il secondo per la verticale (asse y) Valori Consigliati: 640, 480 Controindicazioni: Gran parte degli sfondi base delle rtp di ace (principalmente quelli per title screen e battle background) probabilmente non si adatteranno allo schermo, e saranno quindi presenti i bordi neri attorno, quindi dovrete pensarci voi a procurarvi le risorse che vi servono; un'altra controindicazione è che la dimensione minima delle mappe, quanto a numero di tiles verticali e orizzontali, cambierà (ad esempio con una risoluzione di 640 x 480 la dimensione minima di una mappa diventa 20 x 15), se la dimensione è più bassa del valore minimo molto probabilmente il gioco crasherà. Qualunque risoluzione scegliate, cercate di utilizzare multipli di 32, visto che ogni tiles è grande 32 pixel in altezza e 32 pixel in larghezza. Compatibilità: Credo (cioè per logica, non perchè ho testato) che lo script faccia conflitto con altri script che alterano la risoluzione in qualche modo, mentre non dovrebbero esserci problemi con altri script. Crediti: Non conosco l'autore dello script, se lo conoscete segnalatemelo e provvederò ad inserirlo
  22. Ecco un chara del nostro amato Nemesis, per rpg maker 2000 e 2003. Attenzione: La Ghost Rider Production, non si assume alcuna responsabilità in caso vi venga un c**** di m**** d'infarto di cuore perchè non trovate la c***omme**a di gemma. Crediti: Devil Dark Slayer (Autore) Ghost Rider - che poi sarei io (Riadattamento Immagine)
  23. Ghost Rider

    RPGMAKER 2003 Le Battaglie

    Continuiamo il discorso sui tutorial "base", di questo piccolo e simpatico programmino: LE BATTAGLIE In questo breve video vedremo come impostare il normali battaglie, tipiche dei giochi di ruolo di questo tipo: Enjoy!
  24. Un'altro dei miei primi video, sempre dedicati all'apprendimento delle basi di questo tool. Oggi osserviamo un'altra funzione relativamente importante: Condizione "Se" Chiamati anche Conditional Branch, o Fork Condition o... qualche altro modo che al momento non mi sovviene. Similmente a come avviene nei linguaggi di programmazione veri e propri, il Conditional Branch gestisce degli eventi (o parti di un evento) che si verificano solo alla presenza di determinate condizioni. Lascio le spiegazioni al video, con il quale, tra l'altro, impareremo anche l'uso della funzione "Imput Number" (Inserisci Numero), che sfrutteremo per creare un lucchetto a combinazione per porte e forzieri. Enjoy!
  25. Ghost Rider

    RPGMAKER 2003 Gli Switch

    Nuovo tutorial della serie "Tutorial Base": Gli Switch Un altra funzione fondamentale, in RPG Maker, la svolgono gli switch. Per capire meglio come funzionano, in questo video vi insegnerò a creare un Forziere che contiene un oggetto (tipico di tanti giochi RPG), e una leva che apre e chiude una porta poco distante, usando proprio questi misteriosi Switch. Enjoy!
×