Jump to content

AD-Blocker detected, please disable your ad-blocker when surfing in makerando.com - There is no invasive Ad.

 

  • Chatbox

    You don't have permission to chat.
    Load More

Recommended Posts

Sera a tutti: volevo chiedere a chi ha già creato giochi o comunque li sta creando una curiosità. Come avete iniziato? Il mio problema è che non so da dove iniziare e quando lo so dopo poco mi blocco... Quindi la mia domanda precisa è come avete appunto iniziato a creare un gioco: da che base vi è partita la storia eccetera e cosa fare quando ci si blocca, sono proprio impantanato...

Grazie in anticipo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sera a tutti: volevo chiedere a chi ha già creato giochi o comunque li sta creando una curiosità. Come avete iniziato? Il mio problema è che non so da dove iniziare e quando lo so dopo poco mi blocco... Quindi la mia domanda precisa è come avete appunto iniziato a creare un gioco: da che base vi è partita la storia eccetera e cosa fare quando ci si blocca, sono proprio impantanato...

 

Grazie in anticipo.

 

Buonasera. =)

Per prima cosa ti consiglio di provare i giochi realizzati da altri. Per iniziare conviene avere un'idea di come il tool è stato impiegato. ^^

In questa maniera puoi iniziare ad avere qualche ispirazione e magari puoi scegliere il genere che più ti aggrada. ^^

Rpg maker è più potente di quel che si pensi, per cui va un attimino analizzato. ^^

Share this post


Link to post
Share on other sites

Iniziare un Gioco fatto con RPG Maker alla fine non richiede un diploma di alta Ingeneria Informatica xD

 

Però eccoti alcuni passi che possono tornarti utili:

 

1) Scrivere su un quaderno 

 

Quando si pensa un idea di un gioco, disegno, o qualcos'altro va sempre scritta su un piccolo quaderno. Consideralo come una sorta di Diario di sviluppo, dove ogni idea che ti frulla per la testa la scrivi, quando sarai sicuro di aver raccolto tante cose per il Gioco puoi anche iniziare a Makerare.

 

Poi ovviamente per il fatto di Storia per il tuo Gioco, puoi anche prendere spunti, ma non tanto, alla fine puoi prendere 30/40% di spunto su una Storia e il resto ci metti del tuo

 

2) Rimediare risorse

 

In questo passaggio, come dice il titolo stesso, devi trovare tante risorse adatte per il tuo Gioco, che siano Script, Grafica, Audio e che a te vanno bene, tu fai una cartella dove terrai ogni risorsa.

 

La maggior parte di tutte le risorse sono in Inglese, quando dovrai Googlerare dovrai scrivere:

 

rpg ace tileset steampunk 

 

E da li escono tutte le risorse presenti

 

Fatto ciò puoi anche iniziare a Makerare tranquillamente :)

 

PS: Il tuo primo Gioco, dovrà essere un trampolino di lancio, quindi crea qualcosa di semplice, un gioco che duri 2-3 Ore. Perché se parti a fare un Gioco troppo lungo ti annoierai e vorrai abbandonarlo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh caro Mike, non c'è una risposta univoca alla tu domanda...

Posso raccontarti come ho iniziato io, come secondo me dovresti iniziare, ma non c'è una ricetta pronta e testata!

Supponendo che tu non abbia esperienze pregresse di alcun genere eccoti alcuni consigli che mi sento di dare sotto vari aspetti:

 

1) La trama:

Soprattutto nel caso in cui si tratti di un rpg la trama è centrale! Si parla role play, quindi di immedesimazione... almeno un pochino! Se hai una storia tua tanto meglio, altrimenti puoi utilizzare trame altrui, per iniziare non è un problema e se decidi di fare un gioco partendo da un film che ti è piaciuto nessuno ti dirà niente se anticipi che la trama sia altrui e non ne vanti l'originalità! (Questo a meno che tu non voglia vendere il tuo gioco, lì è un altro discorso... XP)

 

2) Il genere e il Tool:

Non è detto che tu debba creare proprio un rpg! Ci sono molti generi nel campo videoludico. Ricorda sempre però che ogni engine viene costruito pensando a un genere specifico, nel caso di RpgMaker è il jrpg! Esistono anche tool pensati per essere il più generico possibile con i quali puoi creare qualunque genere di videogame, parlo di titoli come Unity 5, Unreal Engine o anche banalmente il più abbordabile GameMaker, questi programmi ti permettono molti più sbocchi, ma sono anche molto più difficili da usare.

Dall'altro lato Rpg Maker invece ti permette di raggiungere ottimi risultati con molta meno fatica, quindi tienilo in buona considerazione perché come già detto è più potente di quanto appaia.

 

3) Fai piccoli passi:

Non fare l'errore di molti (me compreso) cercando di creare giochi fuori alla tua portata! Per creare World of Worcraft o (il santissimo) The Witcher 3 ci sono fior fior di programmatori, designer e ingegneri che spendono mesi della loro vita per ottenere risultati del genere! Non pensare in grande, non da subito almeno, parti con giochi molto semplici, brevi e facili da realizzare, avrai più soddisfazioni e nel frattempo imparerai sempre nuove cose!

 

3) Prova!

Sì, perché l'unica vera soluzione ai tuoi problemi è provare. Prendi il tuo be programmino e inizia a testare le varie funzioni! Cerca tutorial su youtube che in fondo non sono così inutili come può apparire e così vedi se ti piace e ci prendi la mano :)

 

Se poi vuoi sapere come ho iniziato io la storia è molto semplice! Sono un master di giochi di ruolo (D&D per l'esattezza), ero senza un gruppo, ma avevo molte storie da raccontare, così ho cercato in quel grande e confuso pentolone che è internet e ho scoperto Rpg Maker, col tempo poi h scoperto il forum e così ho iniziato a creare i miei primi progetti...

 

Spero di esserti stato di aiuto :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, grazie a tutti, effettivamente dopo (per via di un compito di inglese) aver iniziato a scrivere una storia è molto più facile portarla avanti rispetto ad immaginarla. Ovviamente so che per la maggior parte le risorse e non solo, sono in inglese, anzi, per me è anche meglio amando quella lingua. Principalmente si, preferisco usare storie mie o magari storie che stanno dietro ad alcuni personaggi di qualche altro gioco ma che per un motivo o per l'altro non vengono affrontate durante il gioco reale (esempio i 4 eroi di brave frontier per chi li conosce). Mi piace molto più che prendere la storia di qualcun'altro buttarla in un pentolone con altre idee e mescolare, troppo casino xD. Poi mi piace inventare storie fantasy, ecco il perché di RPG Maker, l'RPG è il mio genere preferito, prendiamo per esempio pokemon, final fantasy, fire emblem... Ma anche LoL che effettivamente è anche quello un RPG. Ultima cosa (sempre se non ho dimenticato nulla), ovviamente sarà roba alla mia portata non cercerò di creare giochi del genere xD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parti sempre dalla trama. Quando l'avrai bene in mente dedicati a cosa faranno i personaggi. Non basta il: eroe cippalippa parte da villaggio X, passa da una foresta, esce stanco morto, arriva alla torre del male e batte il cattivo. Devi immaginare ogni dungeon e ogni villaggio/città da dove passerà, le persone che incontrerà e le subquest che lo porteranno alla torre del male. Non tante come skyrim ma abbastanza insomma. Altrimenti il gioco potrebbe durare solo 2 ore invece di 10. Dopo devi trovare delle risorse simili a come ti sei immaginato il tuo mondo. Se non le trovi dovresti creartele ma qui si richiede uno sforzo in più. E poi cominciare la realizzazione. Prima ti fai le prime mappe con la tua introduzione al gioco, poi passi a dove inizia il gioco vero e proprio, creando tutto quello che serve. Se un villaggio lo vedi solo all'inizio e poi non ci passerai mai più è inutile fare tutti gli interni di tutte le case per esempio. Concentrati su quello che serve, ovviamente con un po' di consistenza. Se in un villaggio c'è la casa del protagonista, un bar e due negozi, oltre a non avere molto senso, non ci potranno essere 50 npg fuori. Se ci sono 10 persone in un villaggio magari ci saranno circa 5 case. Ma puoi farle chiuse volendo se tanto gli npg stanno fuori.

 

Il primo dungeon non deve essere per forza una foresta. Solitamente si parte sempre da quella ma non è obbligatorio. E' possibile che sia una montagna o una grotta.

 

Quando cominci a realizzare il gioco prenditi del tempo per modificare il database e cambiare tutti i nomi e gli oggetti.

 

E infine ti serve tanta tanta ma tanta pazienza e voglia di leggere i tutorial per imparare come si può realizzare un dato evento. O come si mappa. Non dico iniziare dal parallax ma fare delle mappe decenti che non siano delle stanze quadrate piene di oggetti sparsi in terra a casaccio magari sì.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Edit: X3 X3 X3 che stupido che sono stato, pensavo che era aperto nella sezione dei benvenuti, cancellate pure dato che a me non lascia farlo... scusate e graze... che figura, XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sisi, il database ovviamente l'ho già sistemato, ma essendo un Fantasy RPG il mio gioco avrà comunque quelle classi, oggetti ed equipaggiamenti con le mie ovvie personalizzazioni. Poi non so come fare con il fattore storia-gioco. Voglio dire, il mio gioco sarà a capitoli quindi non so se scrivermi prima tutta la storia o fare tipo scrivo un capitolo e lo sviluppo, scrivo il secondo e lo sviluppo, eccetera... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By Ruairi
      Salve a tutti, questi sono alcuni screen, del game , a vista sembra un tipo di rpg qualunque, ma credo di essere riuscito a creare, un sottospecie di rpg strategico- e preciso...

      (In poche parole, intendo un tipo  di rpg, di cui non hai bisogno semplicemente di livellare a caso- attaccare - curarti se hai poca vita -) ma devi prevenire l'avversario e ricordarti sopratutto  per la prossima volta che perderai, come doverti comportare per vincere.
      Sono davvero curioso di sapere, chi riuscirà a completarlo senza problemi.
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       
       

       
       
       
       

       
       
       
       
    • By Chip
      Programma utilizzato:
      Rpg Maker MV
       
      Genere di appartenenza:
      Gioco di ruolo a turni
       
      Trama e personaggi:
      In un mondo molto lontano, chiamato Eonis, dove finisce il tempo, esiste un luogo dove vive un popolo molto avanzato culturalmente. La potente regina di quel regno, avida di potere, desidera ottenere l'immortalità attraverso il dominio del tempo ma per farlo le occorre un artefatto magico potentissimo andato perduto nelle brame del tempo.
      Manda allora alla sua ricerca due fedelissimi e spietati servitori nel tentativo di recuperarlo. 
      Nel frattempo un giovane ragazzo, che vive in un epoca molto diversa e del tutto ignaro di tale situazione, sta aiutando sua madre a raccogliere gli ingredienti per il Giorno della Delizia, una competizione culinaria che si tiene nella città vicina, Fesdoria. Qui incontrerà una sua vecchia amica che deciderà di aiutarlo nel suo compito se prima risolverà un suo problema felino...  Purtroppo, proprio quando tutto sembra filare liscio, due strani uomini appaiono nel centro della piazza con un potente fragore e trascinano il ragazzo, la sua dolce amica e il suo gatto in un vortice temporale... 
       
      Il protagonista - Terpa -
       

      Un giovanotto intelligente che sa combattere e distinguersi attraverso l'uso del suo pugnale. Vive a Klin, un villaggio bucolico immerso nel verde.
      Elementi:
      - Fuoco
      - Aria
      Classi sbloccabili:
      - Eroe, Difensore, Cavaliere Nero.
      PS: Il nome sarà a scelta del giocatore, il nome di default è Terpa.
       
      La migliore amica - Lata -
       

      Una ragazza impavida sempre pronta all'occorrenza. Vive a Fesdoria, oltre Bosco Radumo. Ha un debole per i gatti.
      Elementi:
      - Acqua
      - Ghiaccio
      Classi sbloccabili:
      - Ingegnere, Climatologo, Mago Blu
       
      Quello grosso e muscoloso - Mombor -
       

      Un tipo che non fa della cultura il suo forte, se non per il proprio fisico. Molto abile con le clave, si allea con il protagonista per uscire da una situazione spinosa...
      Elementi:
      - Terra
      - Elettrico
      Classi sbloccabili:
      - Primitivo, Monaco, Cuoco alchemico
       
      Dinamiche e meccanica di gioco:
      Il gioco si struttura in una dinamica a turni e ci saranno massimo 4 personaggi giocabili durante le battaglie. Tuttavia non sempre saranno presenti tutti e quattro i personaggi ma 
      dipenderà anche dal tipo di situazione. Il gioco si basa molto sull'uso degli elementi che avranno (similmente ai pokemon) un ruolo primario per sconfiggere gli avversari. Ogni classe potrà apprendere fino a 3 mosse tramite i JP. Anche le magie si apprenderanno tramite l'uso di particolari oggetti che si troveranno in svariati modi nell'avventura. Ogni personaggi può utilizzare durante lo scontro, se le ha ottenute, due tipi di armi che potranno essere rese "elementali" grazie ad appropriate rune. Va da sè che se un nemico è debole al fuoco e si usa un'arma basata sul vento, quest'ultima avrà certamente poco effetto. Tuttavia il giocatore, se ne è in possesso, potrà cambiarla rapidamente durante lo scontro con una più efficace (magari di tipo acqua, in questo caso). 
       
      Ma non è finita qui. 
      Durante il gioco, ad un certo stadio, il giocatore entrerà in possesso di artefatti chiamati "Materix". Questi, si possono ottenere portando alcune "gocce di speranza" in un certo luogo... Grazie alle Materix, il giocatore potrà utilizzare una versione potenziata delle abilità della propria classe e potenziarle ulteriormente attraverso un "potenziometro" che sarà presente durante gli scontri.
      Infine, sarà presente anche un tipo di potere definitivo. Ad uno stadio molto avanzato, il giocatore entrerà in possesso delle sfere del tempo con il quale potrà controllare il tempo.
       
      Screen shots del gioco attualmente in sviluppo: 
       
       
      Crediti di gioco:
      I crediti saranno presenti sia all'inizio che alla fine del gioco, per ora è presto per dire quali saranno utilizzati definitivamente dato che il gioco è allo stadio iniziale di sviluppo, ma indicativamente utilizzerò dei plugin di Yanfly, Mog (in minima parte), ed alcuni altri che mi occorrono per realizzare alcuni effetti nel gioco.
       
    • By Chip
      Allora... avrei un problema con la schermata del titolo che ho appena finito. Il problema non è nè di tipo grafico nè riguardante gli eventi. 
      Dopo il game over il gioco non mi riporta alla mia schermata del titolo, bensì mi apre una finestra con la selezione dei
      comandi standard (nuovo gioco, continua, ecc..). Io vorrei ritornare alla schermata personalizzata da me. 
      Ho provato a utilizzare vari script (hime, galv, kath, ecc..) ma il problema si ripresenta. Da quello che so, sembra che debba modificare il file scene.manager del programma, ma
      io non ho abbastanza conoscenze per poterlo fare per cui lo chiedo a chi ne sa più di me. 
      Se foste così gentili da descrivere passo passo le eventuali modifiche da fare lo farei sicuramente senza difficoltà, grazie a tutti coloro che mi aiuteranno.
×